Geremia, trattoria senza geremiadi. - Appunti di Gola

Geremia, trattoria senza geremiadi.

Pubblicato il: 16 Luglio 2018

Argomenti: Tavole

Tags: , , , ,

Vai alla montagna, cerchi trattoria senza orpelli, trovi Geremia, che mantiene quello che promette: oste debordante, materie prime sanguigne, vinellinelli, cucina generosa, sapori rustici, sedie impagliate. Quello trovi: “Max” – che fa le veci del Geremia del tempo che fu – evoluisce tra affettatrice e coltellacci, somministrando salumi di rara acchiappanza. La pancetta fa spettacolo, bene la culaccia, bene il salame. Cantina sopra la misura, anche per piccole interessanti proposte selezionate in proprio: la bottiglia di Spergola Frizzante – a mano Azienda Agricola Reggiana – si gode forte, e senza dubbi. La ricottina di pecora è ottima.

Ci sono i primi della cucina della nonna con qualche modernità: nel tris di tortelli fa capolino la cipolla di Tropea (bene) poi patate e ortiche. Tutto volonteroso e gustoso pure, ma con non rare incertezze sulla cottura e sullo spessore della pasta. Come a casa, appunto.

Formidabile la zuppa inglese, in cui vorresti deliberatamente tuffati anima e corpo. Spendi, due o tre pezzi da dieci, secondo gli appetiti, e la passeggiatina nel romantico (e ostico) centro di Castenovo ne’ Monti e gratis

Osteria Geremia
Via Franceschini, 10
42035 Castelnovo ne’ Monti RE

  • Geremia - 0071
  • Geremia - 0072
  • Geremia - 0073
  • Geremia - 0074
  • Geremia - 0075
  • Geremia - 0076

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *