Gamberi rossi Sicilia, pesto liofilizzato, alghe e patate alla birra. - Appunti di Gola

Gamberi rossi Sicilia, pesto liofilizzato, alghe e patate alla birra.

Pubblicato il: 26 Luglio 2017

Argomenti: Pietanze

Tags: , , , ,

A volte si cade in tentazione: al costo di una manovrina finanziaria ho portato a casa una manciata di gamberi rossi siciliani, non so se sia di Mazzarra o di sua zia Emerenziana ma tant’è.

Li ho decollati, ed ho usato le teste per fare una spettacolare bisque: ma questa è un’altra storia. Elimino il tubicino cercando di sfilarlo: sono freschissimi, il tubo è perfettamente nero, non sono costretto all’orribile squarcio sulla schiena.

Ecco dunque: prendo le patate Bologna e ricavo delle monete, delle fette tonde. Le bruciacchio nella padella appena unta, su entrambi i lati, poi butto una spruzzata di birra, salo e nel vapore incoperchio, per 5 minuti.

Scotto i gamberi per qualche secondo per lato. Depongo sul fondo alcune monete di patate e i gamberi, con un filo d’olio ben buono. Sminuzzo una foglia di alga Wakame senza ammollarla, e lascio cadere i fiocchi. Completo con qualche granello di sale Mothia e una presa di pesto liofilizzato: si tratta di un nuovo prodotto di Tartuflanghe, che ho avuto in prova in occasione della riunione annuale di JRE.

Mando in tavola con un calice di Satèn di Quadra, un Franciacorta “smooth” ma piacevole assai a bersi.

+rossi di sicilia, patate alla birra, pesto liofilizzato, alga wakame - 06

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *