Focaccia morbida al farro - Appunti di Gola

Focaccia morbida al farro

Pubblicato il: 15 Dicembre 2015

Argomenti: Pietanze

Tags: , , ,

Una soluzione per togliersi d’impaccio: se occorre anche rapidamente, con un impasto saporito, profumato, non privo di una sua interessante masticabilità si può fare in casa una bella focaccia con la farina di farro, diversa dal solito, appagante.

Inizia miscelando le farine e i lieviti. Versa tutto nell’impastatrice con il gancio e fai girare a secco, poi inizia ad aggiungere l’acqua a filo. Il potere delle farine di “tirare” acqua è differente per cui basta una varietà diversa per richiedere più o meno acqua. Inizia con la dose prescritta poi se vede l’impasto restare asciutto e sabbioso aggiungine alla bisogna.

Quando l’impasto inizia ad incordare (cioè a risalire sul gancio) aggiungi il sale: a questo punto le pareti della ciotola dovranno essere pulite.

Termina aggiungendo lo strutto e impastando ancora per qualche minuto.

Fodera uno stampo rotondo di 26-30cm con la carta forno. Deposita l’impasto e spandilo con le punte delle dita leggermente unte. Fai riposare in forno spento con la luce accesa per non meno di due ore: 4 o 6 sarebbe l’ottimo.

Emulsiona 1/4 di bicchiere d’acqua con altrettanto olio. Spargi con un cucchiaio sulla superficie della focaccia.

Riscalda il forno a 225° e inforna per 15 minuti. Abbassa a 180° per altri quindici, e termina con 5/10 minuti a 160.

Sforna e attendi almeno mezz’ora prima di tagliare.

Occorrente:

200g di farina di farro
200g di farina di grano tenero tipo 0
30g di estratto di lievito madre liofilizzato
1g di lievito di birra secco
5g di sale fino
20g di strutto

focaccia morbida al farro 31

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *