Besler Blank '5, il vecchio ragazzo di Pojer e Sandri - Appunti di Gola

Besler Blank ‘5, il vecchio ragazzo di Pojer e Sandri

Pubblicato il: 17 Novembre 2016

Argomenti: Vino

Tags: , , ,

A Faedo non conoscono la paura e osano. Provano, trafficano, esplorano. In mente un solo obiettivo: la purezza del cristallo. Il nitore delle nevi che ricoprono questi monti, abbglianti. La trasparenza dell’aria, il mattino. Il dogma è riverito, ma la fede non ingessa il gesto: le uve si conoscono, si incontrano, si misurano in proporzione variabile, a cercare proprio quel punto.

In questo flacone convergono l’universalità del Riesling, la timidezza del Kerner e la quotidianità del Manzoni: assaggiarlo vecchio di più di dieci anni è un fremito. Se il colore assume in sè la responsabilità di dichiarare l’età, caldo come il miele d’acacia, l’aroma dichiara subito di non temere le rughe: le sopraffà, semplicemente. Quel tanto di pesca bianca, quella brezza fredda, quell’erbe balsamiche, quell’indizio mentolato. E poi un’assaggio concreto, solido, quadrato, che slarga solo sul finale per cercare di fissarsi nel ricordo con tre punti di gioventù e uno di saggezza.

Immaginalo subito con canederli in brodo, ma anche con una trota semplice semplice, burro e limone.

besler-balnk-pojer-2005-02-copia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *