Bakari: vino frizzante con il fondo. - Appunti di Gola

Bakari: vino frizzante con il fondo.

Pubblicato il: 10 luglio 2017

Argomenti: Vino

Tags: , , , , ,

Ora, bacari fa rima con Venezia, che da il nome ad una regione: ogni assonanza con Bakari è puramente voluta. Pure il sottotitolo non è causale: “Socialmente spensierato” è una dichiarazione d’intenti. Agile, agevole, accessibile, eccetera.

Nel bicchiere la prova: Con Fondo ’15 è un vinellinello che sotto il tappo a corona coltiva la sola ambizione di essere versato senza angosce, a strappare sorrisi magari in piedi aggrappati ad un tall-boy gonfio di cicheti. Ha quel colore indeciso tra l’oro e la nebbia che la rifermentazione in bottiglia sui lieviti gli lascia in dote, assieme ad un contenuto alcolico lieve lieve.

È fatto con uve Cortese (sic!) fermentate in acciaio e riprese alla spuma con mosto di Garganega passita. Sprizza una schiuma gaia ma birichina, lesta a sparire lasciando un’effervescenza così sottile da essere solamente avvertita come una carezza vagamente salina sulle papille. Nel naso c’è un accento di frutta in forma di pesca con una piccola invenzione di buccia di limone sul finale. Il finale è spiccatamente amaro.

Da bere da solo, o con un polpetta di mare, o con una soppressa, o con un frittino alla mano.

bakari confondo 2015 - 18 copia

 

Previous post:
Next Post:

2 Commenti a Bakari: vino frizzante con il fondo.

  1. […] nel bicchiere ho messo il Bakari bianco frizzante “con […]

  2. […] piccanza c’è e ci vorrà un bel bicchiere spensierato: ecco il Bakari Con Fondo, servito […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>