Arance, finocchi, pistacchi - Appunti di Gola

Arance, finocchi, pistacchi

Pubblicato il: 11 Gennaio 2017

Argomenti: Pietanze

Tags: , , , ,

Più che di una ricetta – prendi i finocchi taglia i finocchi taglia i finocchi, prendi le arance taglia le arance – vorrei parlare del profumo che si spande in cucina (e sul tavolo da pranzo) quando sbucci le arance. Inoltre è un inno alla Sicilia, con quelle splendide, perfettamente mature arance Tarocco e gli immortali pistacchi di Bronte.

Ecco, allora il suggerimento più importante per questa preparazione salutistica è questo: sbuccia le arance al vivo, sprimaccia le bucce e lasciale disordinatamente sul tavolo, che tu ti possa inebriare.

Elimina la foglia esterna del cipollotto, taglialo a velo e immergilo in acqua calda – non bollente – con un cucchiaino di sale, mezzo di zucchero e uno schizzo di condimento balsamico. Lascia marinare un quarto d’ora.

Taglia a metà le arance, avendo cura di eliminare tutto l’albedo e il tegumento che racchiude gli spicchi, e affetta sottilissimo: occorre un coltello serio per non disperdere troppo sugo.

Affetta i finocchi: dopo aver eliminato la foglia esterna ed aver ben lavato, con la mandolina ricava tagliatelle sottili. Bagnale con olio dei Monti Iblei, una presa di sale e una macinata di pepe.

Nel piatto, aiutandoti con una formina, costruisci una torretta alternando finocchio, arancia e cipollotto, che avrai ben asciugato e tamponato.

Completa con una spolverata di farina di pistacchi, ottenuta frullando pistacchi leggermente tostati, e un giro dello stesso olio. Manda in tavola con solo acqua fresca.

insalata-di-finocchi-e-arance-05

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *