OK

Pancake, tacos o tigelle? A Milano il nostro provato per voi

Data pubblicazione 07.02.2020
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
CONDIVIDI
#

Informali e senza convenevoli. Abbiamo provato per voi tre locali milanesi che puntano su tre cibi di tendenza, facili, divertenti e veloci da preparare: pancake, tacos e tigelle.

Tre preparazioni, ognuna protagonista di tre diversi indirizzi di Milano, che mettono al centro la ricetta base, puntando sul format del monoprodotto proposto in versioni creative, con ingredienti e abbinamenti variegati. (Da guardare nella gallery)

C'è la bakery (forno d'ispirazione americana) che offre pancake dal mattino alla sera, in versione dolce e salata. C'è la taqueria messicana che porta in Italia i tacos, classici e rivisitati. C'è la tigelleria che prepara in città la specialità gastronomica regionale tipica dell'Emilia Romagna.

Tre piccole cucine, spazi contenuti, ma accoglienti dove rilassarsi per un aperitivo o una cena tra amici. Nel segno di sapori buoni e una convivialità senza fronzoli. Ecco il nostro provato per voi:

  • 1. Pancake - non solo a colazione

    All'orario dell'aperitivo entriamo da Ofelé, regno (nato nel 2014) di azzeccate e originali combinazioni di piccoli pancake dolci e salati. Fatti al momento. Da abbinare a calici di vino o birre. In uno stanzone curato come un salotto casalingo e bohémienne. Da segnalare l'attenzione nella presentazione dei piatti e il servizio semplice ma molto gentile.

    COSA E COME SI MANGIA - Avete mai assaggiato un multistrato di pancake sovrastati da polpette al sugo o un pancake burger? Noi li abbiamo provati, con sorpresa e soddisfazione, nel grazioso locale di Stefania Teretti, trentenne stanca del lavoro senza orari in pubblicità, che ha avuto un'idea semplice, con il supporto della mamma Grazia: "Nella mia bakery propongo un intero menu stagionale a base di pancake, le frittelle tipiche della cucina americana che di norma vengono preparate per la colazione o il brunch. Sono partita dai classici dolci per passare poi alle versioni salate con gusti mediterranei, pensate come fossero dei primi piatti o dei secondi". La nota salutista? "I pancake sono cotti sulla piastra, senza aggiunta di olio o burro, così la linea è salva", ci ha raccontato l'ideatrice di Ofelé, termine che in dialetto milanese significa pasticciere.

    Quindi, pancake dalla colazione alla cena, passando per brunch e aperitivo con mini taglieri. Tra le proposte salate: ci sono quelli a base di pesce (consigliato quello al nero di seppia e polpo su crema di ceci), carne (provate la versione burger con barbabietola e cheddar, pomodoro, bacon) o ingredienti vegetariani, tra cui segnaliamo il pancake di curcuma con stracchino e rucola fresca. Ci sono poi quelli dolci: pancake affogato con caffè, in versione tiramisù e il classico con frutta e acero.
    Tutti personalizzabili in termini di scelta di farina (00, integrale, grano saraceno e ceci) e di latte (anche vegetale per le intolleranze).


    CHI VIENE QUI - Clientela tra 25 e 45 anni, per lo più donne, ma non solo, italiani e stranieri che gravitano attorno alla zona modaiola di Milano a due passi da Porta Genova.

    DOVE E A QUANTO -
    Ofelé, via Savona, 2 - Milano. Orari: aperitivo e cena dal mercoledì al venerdì fino alle 23.00 - sabato - domenica 07:00 – 18:00. Prezzi: 5 - 7 euro a pancake; 7- 8 euro a tagliere con tris di mini pancake.

  • 2. Tacos - messicani e creativi

    Altro giorno, sempre all'orario dell'aperitivo ci facciamo conquistare dall'ultima moda gastronomica milanese. Sfizi calorici, colorati e gustosi, che ci fanno viaggiare dall'altra parte del mondo. Un cibo di strada messicano. Sono i tacos, nati in Messico e in voga in tutta l'America.  

    COSA E COME SI MANGIA - Noi abbiamo provato Tacos BM, la piccola taqueria informale nata agli sgoccioli del 2019 accanto al Besame Mucho di Milano, ristorante elegante con cucina a vista e grandi vetrate  sull'avveniristico quartiere di Porta Nuova, a due passi da piazza Gae Aulenti. L'ambiente della taqueria con bancone, piastrelle di ceramica e legno grezzo si apre su un dehors per richiamare l’atmosfera della piazza che caratterizza le taquerias in Messico.

    Ma cosa sono i tacos? Tortillas morbide, generalmente di mais, piegate su sé stesse e farcite con carne, formaggio, verdure, guacamole o salse varie.  Ottima idea come aperitivo. Al Tacos BM il menu è corto, con preparazioni fatte al momento: il classico tacos al pastor, con carne di maiale marinata e speziata, tacos vegetariani, tacos di pesce fritto e tacos del giorno. Ogni mese uno chef di fama internazionale presenta il proprio taco, realizzato in collaborazione con lo chef Christian Gaona.

    Da bere? Birre o buoni cocktail della casa. Provate la Negrita, una sorta di Negroni, con mezcal (distillato messicano ottenuto dall'agave), vermouth, Campari, arancia disidratata. Interessante anche il Sayulita con zenzero e peperoncino. Da segnalare il servizio discreto e molto professionale.

    CHI VIENE QUI -  Coppie e piccoli gruppi di amici tra i 20 e i 50 anni. Clientela più giovane rispetto al ristorante adiacente.

    DOVE E A QUANTO - Tacos BM, viale della Liberazione, 15 – Piazza Alvar Aalto - Milano. Orari: dal lunedì alla domenica 18.00 – 24.00
    Prezzi: 7-12 euro per 2-3 tacos. Aperitivo: 10 euro (tacos  al pastor+ cocktail o birra)

  • 3. Tigelle - farcite, tradizionali e senza limiti

    A cena entriamo da Tigella Bella, formula agile nata nel 2004 in Italia come catena e a Milano nel 2019. Il locale milanese si sviluppa su due piani in un'atmosfera semplice e giocosa e un'offerta abbondante che ha il suo punto di forza in un buon rapporto qualità-prezzo. Servizio basico, ma rapido e cortese.

    COSA E COME SI MANGIA - Protagonista la tigella, un sottile disco di pasta lievitata, cotta su piastra rovente. Variante rispetto alla tradizione: l'assenza dello strutto. La morte sua? Farcita come un panino con salumi, formaggi e salse. Volendo c'è anche il gnocco fritto. Consigliato un calice di Lambrusco.

    Come funziona? Si sceglie il menu (con salumi, formaggi, verdure o versione gourmet con specialità come burratina affumicata, prosciutto Parma Dop 24 mesi o carpaccio di bufala). Si parte a gustare le tigelle con affettati o altro, e si spalma l'accompagnamento da un'assetta al tavolo che presenta 12 salse tra creme dolci o salate (marmellate alla frutta, nutella, crema di formaggio, battuto di lardo).

    Il rifornimento di tigelle e gnocco fritto è a riordino illimitato il giovedì sera.

    CHI VIENE QUI - Clientela trasversale: dalle famiglie alle coppie fino alle tavolate di amici di ogni età, dai ventenni ai novantenni. La zona è tranquilla ma ricca di locali.

    DOVE E A QUANTO - Tigella Bella, via Cadore 31, Milano. Orari: 7 giorni su 7, dalle 12.00 alle 15.00 e dalle 19.00 alle 23.00. Menu: da 11,90 a 17,90 euro. Menu fisso a cena il giovedì: 20 euro a persona bevande escluse.

COMMENTA

LEGGI ANCHE

Leggi tutto
#