OK

Testaroli
#

VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
Testaroli
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE
25 MIN
TEMPO COTTURA
35 MIN

 
CALORIE
800 CALORIE
PORZIONI
4 PORZIONI

 

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
• farina
• acqua
• sale
• pesto
PROCEDIMENTO
Diluite la farina con dell’acqua salata, il composto deve risultare più denso, per esempio, della pastella per fare le crêpe. Versate il composto nella parte inferiore dell’apposito testo, pareggiatelo con una spatola all’altezza di circa mezzo centimetro, ricoprite con la parte superiore del recipiente e cuocete sulle braci del barbecue per circa 30 minuti.
Ritirate, sformate il disco sul tavolo, tagliatelo a quadrati (oppure a losanghe) e lessate i testaroli per pochi minuti in acqua leggermente salata a bollore. Sgocciolateli, trasferiteli sul piatto da portata e conditeli con un pesto leggero piuttosto liquido.

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Cucina Regionale"
 
PER SAPERNE DI PIU'
I testaroli prendono il nome dal “testo”, lo speciale recipiente in cui venivano cotti. Questo può essere di pietra o di argilla o di ghisa ed è formato da due parti, una inferiore piatta e una superiore (il coperchio) a forma di cupola. Il testo, una volta arroventato con brace sopra e sotto, veniva riempito con il composto che, al calore, cuoceva rassodandosi. Oggi data la difficoltà di poter realizzare questa ricetta in casa (inoltre gli artigiani che forgiavano i testi sono quasi scomparsi), è possibile comprare, nelle salumerie più fornite, testaroli confezionati. Non resta che lessarli, condirli e servirli.

TI POTREBBE ESSERE UTILE
 
#
Pesto
Pesto
In un mortaio mettete l’aglio sbucciato e un pizzico di sale grosso, quindi con il pestello iniziate a "pestare" con delicatezza in senso rotatorio. Aggiungete il basilico e continuate a lavorare con il pestello. Unite i pinoli e, lentamente, pestate risalendo e scendendo con il pestello intorno alle pareti. Infine unite i due formaggi grattugiati e l’olio versato a filo. Mescolate brevemente e...
Cavagino
Il colore è giallo paglierino carico, con riflessi dorati. All'olfatto risulta intenso e composito con evidenti sentori di mela Golden e Williams. Al palato è ampio e personale, ricco di nerbo e struttura.
COMMENTA
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ...
#