OK

Frittata siciliana di asparagi e carciofi
#


VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI IL CUCCHIAIO D'ARGENTO
Frittata siciliana di asparagi e carciofi
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
30 MIN
TEMPO COTTURA
15 MIN

 
CALORIE
231 CALORIE
PORZIONI
6 PORZIONI

 

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
• 8 uova
• 250 g di fondi di carciofo
• 250 g di punte di asparagi verdi
• 50 g di formaggio grattugiato
• 1 spicchio d’aglio
prezzemolo
• olio
• sale
PROCEDIMENTO
Lessate per dieci minuti i fondi di carciofo in acqua bollente salata, scolateli e tagliateli a fettine. Lessate per cinque minuti anche le punte degli asparagi in acqua bollente salata e tagliateli a rondelle.

In una terrina unite al formaggio grattugiato l’aglio e il prezzemolo tritati e incorporatevi le uova sbattute.

In una padella grande scaldate l’olio, versatevi metà del composto di uova, disponetevi i carciofi e gli asparagi e aggiungete il restante composto di uova. Fate dorare la frittata da entrambe le parti e servitela calda.

TI POTREBBE ESSERE UTILE


 
#
Sp68
Sp68
Arianna Occhipinti produce in modo biologico diverse qualità di vini da vitigni autoctoni siciliani nella zona di Ragusa: Nero d'Avola, Frappato ecc. Da poco alla linea dei rossi si è aggiunto anche questo primo bianco, prodotto utilizzando un altro vitigno autoctono siciliano, l'Albanello, anche se c'è una aggiunta di Moscato di Alessandria.
COMMENTA

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "FRITTATA SICILIANA DI ASPARAGI E CARCIOFI"

FONTE
Questa ricetta è presente sul libro "Il Cucchiaio d'Argento Secondi Piatti"
 
PER SAPERNE DI PIU'
La “millassata”, o “malassata” (dal latino “malaxare”, ammollare), è una tipica frittata siciliana, semplice e rustica. In origine alle uova si univa la zucca gialla tagliata a listarelle precedentemente fritte nell’olio, si insaporiva con pecorino, foglie di menta, sale e pepe, si univa il pangrattato e si faceva dorare nell’olio da entrambe le parti. Col tempo la “millassata”, specialità della Sicilia occidentale, si è arricchita di altri ingredienti, prevalentemente verdure come i carciofi o le punte di asparagi. Al pecorino si può sostituire il parmigiano, alla menta il prezzemolo.

CONDIVIDI
#