OK

Pita
#


La pita è un pane di forma tonda e piatta di origine medio orientale. Lo si trova spesso farcito con hummus, kebab o come base del gyros, il celebre panino greco. Preparare la pita a casa non è complicato, occorre seguire la ricetta passo passo soprattutto nelle importanti fasi di lievitazione.

VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
DI ARIANNA PIOLA
CONDIVIDI
#
#
#
#
#
ESECUZIONE RICETTA
MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE
20 MIN
TEMPO COTTURA
10 MIN
TEMPO LIEVITAZIONE
3H
LUOGO RIPOSO
FORNO
TEMPO RIPOSO
2H-3H
PORZIONI
6 PORZIONI

 
Pita
ESECUZIONE RICETTA
MEDIA
TEMPO PREPARAZIONE
20 MIN
TEMPO COTTURA
10 MIN
TEMPO LIEVITAZIONE
3H
LUOGO RIPOSO
FORNO
TEMPO RIPOSO
2H-3H
PORZIONI
6 PORZIONI

 
AVVISO
Hai raggiunto il limite massimo
di ricette che puoi salvare
sulla APP
OK
INGREDIENTI
#
#
  ALTRI INGREDIENTI
• 200 g di farina 0
• 200 g di farina manitoba
• 240 ml di acqua
• 24 g di olio extravergine d'oliva
• 9 g di sale
• 1/2 cucchiaino di malto in polvere
• 2500 mg di lievito di birra secco
INGREDIENTI
• 200 g di farina 0
• 200 g di farina manitoba
• 240 ml di acqua
• 24 g di olio extravergine d'oliva
• 9 g di sale
• 1/2 cucchiaino di malto in polvere
• 2500 mg di lievito di birra secco
INTRODUZIONE
La pita è il pane tipico dei paesi del medio-oriente. Piatto, bianco e morbido è ideale per essere farcito con kebab, hummus e falafel. Lo troviamo abitualmente nelle nostre panetterie, ma non è difficile da realizzare in casa in tempi anche abbastanza rapidi.

Le pita è utilizzata per accogliere una gustosa imbottitura nel gyros, tipica preparazione greca.

La pita può usare come base d panini e tramezzini, per esempio otterrete un gustoso risultato seguendo la ricetta del Sandwich con tofu, capperi e olive.
 
 
 
 
 
 
 

Come preparare: Pita
Preparazione Pita - Fase 1
Preparazione Pita - Fase 1
1

Nella ciotola della planetaria inserite le farine setacciate, metà della dose di acqua, il lievito, il malto e impastate a bassa a velocità.

Sciogliete il sale nella restante acqua e unitelo all'impasto continuando a lavorarlo, unite anche l'olio. Impastate per almeno 5-6 minuti fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Formate una palla e mettetela in una ciotola leggermente oliata (togliete l'eccesso d'olio con carta assorbente), coprite con pellicola e ponete a lievitare al caldo (26°C  o in forno spento con luce accesa) per 2-3 ore.

Come preparare: Pita
1

Nella ciotola della planetaria inserite le farine setacciate, metà della dose di acqua, il lievito, il malto e impastate a bassa a velocità.

Sciogliete il sale nella restante acqua e unitelo all'impasto continuando a lavorarlo, unite anche l'olio. Impastate per almeno 5-6 minuti fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Formate una palla e mettetela in una ciotola leggermente oliata (togliete l'eccesso d'olio con carta assorbente), coprite con pellicola e ponete a lievitare al caldo (26°C  o in forno spento con luce accesa) per 2-3 ore.

Preparazione Pita - Fase 2
Preparazione Pita - Fase 2
2

L'impasto dovrà raddoppiare il suo volume.

Riprendete l'impasto e suddividetelo in 6 porzioni uguali ( circa 110 g l'una ), lavorate i panini ripiegandoli su loro stessi formando delle palline che arrotonderete bene.

Come preparare: Pita
2

L'impasto dovrà raddoppiare il suo volume.

Riprendete l'impasto e suddividetelo in 6 porzioni uguali ( circa 110 g l'una ), lavorate i panini ripiegandoli su loro stessi formando delle palline che arrotonderete bene.

Preparazione Pita - Fase 3
Preparazione Pita - Fase 3
3

Stendete ogni pallina con il mattarello in sfoglie rotonde dello spessore di un paio di millimetri. Disponete le sfoglie su una leccarda rivestita di carta forno tenedole distanziate tra loro, copritele con pellicola e ponetele e lievitare per 1 ora ancora sempre al caldo e al riparo da correnti d'aria.

Scaldate il forno a 250°C con una teglia all'interno. Quando le pita saranno lievitate, trasferitele in forno sulla teglia caldissima e spruzzate sui lati interni del forno un poco d'acqua.

Come preparare: Pita
3

Stendete ogni pallina con il mattarello in sfoglie rotonde dello spessore di un paio di millimetri. Disponete le sfoglie su una leccarda rivestita di carta forno tenedole distanziate tra loro, copritele con pellicola e ponetele e lievitare per 1 ora ancora sempre al caldo e al riparo da correnti d'aria.

Scaldate il forno a 250°C con una teglia all'interno. Quando le pita saranno lievitate, trasferitele in forno sulla teglia caldissima e spruzzate sui lati interni del forno un poco d'acqua.

Preparazione Pita - Fase 4
Preparazione Pita - Fase 4
4

Cuocetele 5 minuti, il tempo che si colorino solo sul lato inferiore e restino chiare su quello superiore.

Sfornatele e mettetele in un sacchetto di plastica per alimenti ben chiuso fino a completo raffreddamento in questo modo manterranno la loro umidità e resteranno morbide più a lungo.

Come preparare: Pita
4

Cuocetele 5 minuti, il tempo che si colorino solo sul lato inferiore e restino chiare su quello superiore.

Sfornatele e mettetele in un sacchetto di plastica per alimenti ben chiuso fino a completo raffreddamento in questo modo manterranno la loro umidità e resteranno morbide più a lungo.

SCOPRI ALTRE RICETTE SIMILI A "PITA"

ATTREZZI
mattarello, teglia, planetaria, sacchetto di plastica
 
This is the info These are the ingredients
CONDIVIDI
COMMENTA
#