OK
#

Con l'app EDO sai cosa mangi

Data pubblicazione 08.11.2016
#
VOTO MEDIO
#
#
#
#
#
Con l'app EDO sai cosa mangi
CONDIVIDI
#
#
#
#
#

L'ispirazione talvolta ci sorprende nella quotidianità ed è così che le idee più brillanti spesso si formano quasi "per caso", per rispondere a problemi e bisogni specifici nella vita di tutti i giorni.

Inizia proprio in questo modo la storia di Edo, una applicazione innovativa per iPhone e per Android che si pone l'obiettivo di aiutare le persone a seguire un regime alimentare sano, spiegando in modo chiaro e comprensibile a chiunque cosa si sta mangiando. L'idea è scaturita nel 2013 da un gruppo di studenti universitari fuori sede, che cercavano di migliorare la propria alimentazione, avendo poco tempo a disposizione e limitate conoscenze in cucina. Per risolvere questo problema è nata Edo, una app da tenere in tasca quando si va a fare la spesa per imparare a leggere le etichette dei prodotti alimentari e selezionare quelli più adatti alle proprie esigenze.

L'app - si basa su un modello di business freemium - consente a tutti di scansionare gratuitamente il codice a barre di un prodotto e comprenderne le caratteristiche, ma diventa ancora più utile se associata al profilo personale, che comprende sesso, età e altre informazioni come il peso, l'altezza ed eventuali intolleranze o preferenze alimentari. Grazie a queste funzioni aggiuntive, a pagamento, l'app è in grado di adattarsi al proprio stile di vita e personalizzare i risultati valutando i fabbisogni specifici. Per esempio è adatta alle persone intolleranti al glutine o lattosio oppure può essere utilizzata nella scelta di prodotti vegetariani e vegani.

Per capire meglio il funzionamento dell'app, che raccoglie oltre 50mila prodotti in costante aggiornamento e aumento, l'abbiamo sperimentata, durante un live Facebook, insieme a due membri del team - Luciano Venezia, il CEO, e Maria Vincenza Gargiulo, la tecnologa alimentare – mentre lo chef Francesco Germani cucinava per noi un piatto di gnocchi con farina di riso ‘glutinosa'.

GUARDA LA FOTOGALLERY

In collaborazione con Ioniq Hyundai, driven by e-motion
Prosegui l'esperienza su domusweb.it e quattroruote.it



COMMENTA

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi tutto
#